English version

English version
English version

Translate

Cerca nel blog

esiti

esiti
da Google voce: Capogrossi design"

DEEPS Design - profondità progettuali.

Design and Evolution ofExperimentalPrototypesSuggested.

Experimental Experience and Evolution of Platforms Subjects -Project Prototypes/Serial Product & web-communication strategy - crowdsourcing Design.

Progetto sperimentale di interoperabilità di ricerca e didattica di Data-Design condotto attraverso innovativi scenari e forme di organizzazione dei processi di apprendimento interattivo e collettivo.
PROGETTI, SPERIMENTAZIONI E PROTOTIPI CON DIFFERENTI MATERIALI - Laboratorio Design, Progetti sperimentali, Prototipizzazione, Comunicazione - crowdsourcing design - modalità progettuali con utilizzo di piattaforme creative INTERACTIVE SYSTEM TO EVOLUTION OF CREATIVE PLATFORMS -

deepsdesignbycp@gmail.com

DEEPS DESIGN by Cecilia Polidori - http://deeps-design.blogspot.it

DEEPS DESIGN 1 by Cecilia Polidori - http://deepsdesign1.blogspot.it

DEEPS DESIGN 2 by CeciliaPolidori - http://deepsdesign2byceciliapolidori.blogspot.it
DEEPS DESIGN 3 by Cecilia Polidori - http://deepsdesign3byceciliapolidori.blogspot.it
DEEPS DESIGN 4 by CeciliaPolidori - http://deepsdesign4byceciliapolidori.blogspot.it
DEEPS DESIGN 5 by Cecilia Polidori -http://deepsdesign5byceciliapolidori.blogspot.it
DEEPS DESIGN 6 by Cecilia Polidori - http://deepsdesign6byceciliapolidori.blogspot.it

Laboratorio Design, Progetti sperimentali, Prototipizzazione, Comunicazione.

La realizzazione di un Laboratorio di Design - DEEPS Design atto a fornire spazi e strumenti per l’elaborazione, variazione e controllo di manufatti sperimentali e la possibilità di elaborare prototipi e componenti seriali e o strutturali inseribili nella realtà produttiva costruttiva.

I materiali come la carta, la ceramica, la plastica, il legno, offrono un ampio spettro di variazioni e possibilità di sperimentazione progettuale e di studio e, inoltre, quali fonti sostenibili di materia di recupero, possibilità di riutilizzo e riciclo.

giovedì 1 novembre 2012

post scorretto 2


amica di Sara?

Non è corretto, Annarita, copiare il post di Antonella Insana

DEEPS DESIGN 1 by Cecilia Polidori: i post corretti valgono per tutti  e già corretto. se almeno avesse ANCHE detto qualcos'altro!
Quindi veda di non farsi rimuovere e di avere stile.
cp

Icone di stile

Impossibile non riconoscere subito questa immagine. Si tratta della celebre copertina dell’album Abbey Road inciso dal gruppo britannico The Beatles nel 1969. La foto, scattata ad Abbey Road, la via di Londra lungo la quale si affacciano gli Abbey Road Studios, ritrae i Beatles in marcia da sinistra a destra, come se andassero via dagli studi di registrazione al termine della realizzazione del loro undicesimo album di successo. Metaforicamente l’immagine simboleggia anche l’allontanamento del gruppo dalla carriera musicale, Abbey Road sarà infatti l’ultimo album inciso in studio dai Beatles prima della separazione, ufficializzata nel 1970 (http://it.wikipedia.org/wiki/Abbey_Road_
Nonostante ciò, l’album acquisì subito fama mondiale ed è considerato ancora oggi una pietra miliare della musica rock e pop. Contribuì al successo anche l’originale copertina, tra le più celebri e oggetto di numerose repliche e parodie. Una tra queste potrebbe essere l’immagine analizzata come primo post per il corso di Design Industriale, tenuto dalla Prof.ssa Cecilia Polidori (vedi http://deeps-design.blogspot.it/p/il-corso-modalita-e-prerogative.html), dal titolo “Design with the Beatles”, pubblicata da Antonella Franzè (http://ceciliapolidoritwicedesign4.blogspot.it/2012/06/design-with-beatles.html) che raffigura i Beatles “agghindati” con vistosi bracciali, o meglio prototipi di bracciali, realizzati dagli allievi del corso A e B di Design Industriale dell’anno 2011/2012(http://ceciliapolidoritwicedesign.blogspot.it/) e subito riconducibili per le loro caratteristiche ad importanti icone di design. In questa immagine è presente il bracciale My Bracelets Keith Haring di Immacolata Lacopo (http://ceciliapolidoritwicedesign3.blogspot.it/2012/03/my-bracelets-keith-haring.html) indossato da Paul McCartney e ispirato al famoso omino stilizzato e in movimento di Keith Haring, il prototipo di Enza Lacopo, il bracciale Zizi armband, che riproduce la scimmietta Zizì, giocattolo in gommapiuma malleabile progettato da  Bruno Munari  e qui indossato da John Lennon (http://ceciliapolidoritwicedesign3.blogspot.it/2012/04/bracelet-zizi-sto-provando.html). Altro gioiello-prototipo è quello al polso di Ringo Starr, il Mondrian Bracelet, creato dall’allieva Giusy Fazio che trae ispirazione dai dipinti del pittore olandese Piet Mondrian (http://ceciliapolidoritwicedesign3.blogspot.it/2012/02/mondrian-bracelet.html) ed infine lo SKEP Bracelet di Maria Lorenza Crupi(http://ceciliapolidoritwicedesign3.blogspot.it/2012/04/skep-bracelet.html) che si rifà alle forme semplici della natura. L’immagine così composta diventa messaggio pubblicitario non più dell’album, ma dei bracciali creati e la fierezza che mostrano i Beatles nell’ indossarli sembra preannunciare che, come tutto ciò che costituì il loro mondo, anche questi originali bracciali detteranno tendenza.
Annarita Luvero

Nessun commento:

Posta un commento