English version

English version
English version

Translate

Cerca nel blog

esiti

esiti
da Google voce: Capogrossi design"

DEEPS Design - profondità progettuali.

Design and Evolution ofExperimentalPrototypesSuggested.

Experimental Experience and Evolution of Platforms Subjects -Project Prototypes/Serial Product & web-communication strategy - crowdsourcing Design.

Progetto sperimentale di interoperabilità di ricerca e didattica di Data-Design condotto attraverso innovativi scenari e forme di organizzazione dei processi di apprendimento interattivo e collettivo.
PROGETTI, SPERIMENTAZIONI E PROTOTIPI CON DIFFERENTI MATERIALI - Laboratorio Design, Progetti sperimentali, Prototipizzazione, Comunicazione - crowdsourcing design - modalità progettuali con utilizzo di piattaforme creative INTERACTIVE SYSTEM TO EVOLUTION OF CREATIVE PLATFORMS -

deepsdesignbycp@gmail.com

DEEPS DESIGN by Cecilia Polidori - http://deeps-design.blogspot.it

DEEPS DESIGN 1 by Cecilia Polidori - http://deepsdesign1.blogspot.it

DEEPS DESIGN 2 by CeciliaPolidori - http://deepsdesign2byceciliapolidori.blogspot.it
DEEPS DESIGN 3 by Cecilia Polidori - http://deepsdesign3byceciliapolidori.blogspot.it
DEEPS DESIGN 4 by CeciliaPolidori - http://deepsdesign4byceciliapolidori.blogspot.it
DEEPS DESIGN 5 by Cecilia Polidori -http://deepsdesign5byceciliapolidori.blogspot.it
DEEPS DESIGN 6 by Cecilia Polidori - http://deepsdesign6byceciliapolidori.blogspot.it

Laboratorio Design, Progetti sperimentali, Prototipizzazione, Comunicazione.

La realizzazione di un Laboratorio di Design - DEEPS Design atto a fornire spazi e strumenti per l’elaborazione, variazione e controllo di manufatti sperimentali e la possibilità di elaborare prototipi e componenti seriali e o strutturali inseribili nella realtà produttiva costruttiva.

I materiali come la carta, la ceramica, la plastica, il legno, offrono un ampio spettro di variazioni e possibilità di sperimentazione progettuale e di studio e, inoltre, quali fonti sostenibili di materia di recupero, possibilità di riutilizzo e riciclo.

lunedì 12 novembre 2012

Paper Bracelets are a Marilyn's Best Friend

Paper Bracelets are a Marilyn's Best Friend
L’immagine è un fotomontaggio della locandina del famoso film “Gli uomini preferiscono le bionde” del 1953 con protagonista Marilyn Monroe  frutto del lavoro degli allievi del corso di design " twice   design " della Prof.ssa Cecilia Polidori a.a  2011\2012 http://ceciliapolidoritwicedesign.blogspot.it. La foto ritrae la bella attrice  indossare alcuni “paper bracelets” in sostituzione ai veri gioielli del manifesto. Questi prototipi sono oggetti realizzati dagli allievi dell’anno scorso che accostati e “indossati” da Marilyn diventano oggetti preziosi e ricercati. 
       Bill Bracelet di Maria Chiara Grasso, prototipo realizzato con listelli di legno pitturati e legati con un sottile filo di rame, che riprende una serigrafia di Max Bill del 1962, ovvero“Quadrato bianco completato da colori primari”. http://ceciliapolidoritwicedesign3.blogspot.it/2012/04/bill-bracelet-versione-in-legno.html;
     Mondrian Bracelet di Giusy Fazio, bracciale realizzato con il das e costituito da vari quadrati di  diversa grandezza dipinti con colori a tempera e legati fra loro da un filo, che riprende i quadri “non rappresentativi” del pittore Mondrian. http://ceciliapolidoritwicedesign3.blogspot.it/2012/02/mondrian-bracelet.html;
    My Odalisca Bracelet di Giusy Fazio, che prende spunto dal “Totem Odalisca” di Ettore Sottsass creato per la collezione “Mirabili Arte d’Abitare”. Realizzato in das e dipinto con colori giallo, bianco e nero. http://ceciliapolidoritwicedesign3.blogspot.it/2012/04/my-odalisca-bracelet.html;
     My Bracelets Keith Haring di Immacolata Lacopo, bracciale ispirato alle opere di Kaith Haring e realizzato con il das riproducendo le figure dell’artista statunitense, colorandole e legandole tra loro. http://ceciliapolidoritwicedesign3.blogspot.it/2012/03/my-bracelets-keith-haring.html;
   My Meo Romeo Bracelet di Domy D’amico, realizzato utilizzando come esempio il gatto “Meo Romeo” di Bruno Munari. http://ceciliapolidoritwicedesign3.blogspot.it/2012/04/my-meo-romeo-bracelet.html;
    My Totem Bracelet di Enza Lacopo, realizzato riprendendo il tema del “Totem Odalisca ” e di due    Totem della collezione “Flavia” di Ettore Sottsass. http://ceciliapolidoritwicedesign3.blogspot.it/2012/04/my-totem-bracelet.html;
    Skep Bracelet di Maria Lorenza Crupi, realizzato utilizzando rotoli di cartone riciclato, assemblati  piegati e dipinti, ottenendo così una forma che riporta col pensiero a cellule di spugna marina, agli alveoli di un’arnia o semplicemente a degli occhi. http://ceciliapolidoritwicedesign3.blogspot.it/2012/04/skep-bracelet.html;
        Marilyn mostra con entusiasmo e soddisfazione i propri gioielli frutto di fantasia, orgogliosa di averli    come suoi “migliori amici”. Tali braccialrappresentano il "Design Sostenibile" ed esaltano l'eleganza  di Marilyn rendonoli veri oggetti del design. L'attrice con la posizione delle mani alzate, mette in evidenza i propri bracelets cercando di infondere in chi la guarda la propria ammirazione verso tali esaltandone  forme e colori.
Emanuela Lo Presti

Nessun commento:

Posta un commento